Archive for the ‘il Corriere del Peach Pit’ Category

h1

I Simpson – The Movie

settembre 14, 2007

Ebbene si, finalmente anche in Italia arriva il film della famiglia più sgangherata d’America (esclusi i Griffin,ovviamente). Oggi infatti è il giorno X per tutti i fan di uno dei cartoni animati più innovativi della storia, e ovviamente anch’io ho tenuto questa data ben cerchiata sul calendario (senza tette al vento,amo i calendari tradizionali).

simpson_poster.jpg

Apprendo da Wikipedia che il film sarà tutto in 3D ed è stato curato dalla Gracie Films per la 20th Century Fox. Più avanti non vado perchè non voglio sapere nulla della trama.

Che dire, stasera o al massimo domani conto di andare a vederlo, con la speranza che Matt Groening e co. abbiano cagato un altro classico e non abbiano continuato sulla strada un pò troppo buonista delle ultime serie. In attesa di un orario consono per andare al cinema, continuo a guardare i Griffin su youtube e a rimpilzarmi con la mia dose giornaliera di battute cattive e demenzialità surreale. I love Peter.

the_simpsons_homer_simpson_vs_family_guy_peter_griffin.jpg

h1

2007 MTV Video Music Awards

settembre 10, 2007

Ebbene, dopo una decina di giorni di allontanamento causa “rottura di palle” (ve l’avevo detto che ogni tanto mi sarebbero capitati di questi periodi), ritorno a postare sul Peach Pit: e quale migliore occasione per farlo se non la cerimonia dei VMA’s?!

La serata, come prevedibile, è stata un fiasco sotto molti punti di vista: performers sottotono, una rissa non si sa quanto veritiera tra gli ex di Pamela Anderson, nomination abbastanza scontate e poi, infine, il piatto forte della serata che ha rispettato le mie crudeli aspettative: l’inguardabile esibizione di Britney Spears sulle note dell’inscoltabile “Gimme More”.

Non voglio essere troppo cattivo, ma era molto simile a me il sabato sera alle quattro di mattina quando torno a casa, e non vi dirò qual’è il motivo che ci faceva rassomigliare (ma si, dai, ve lo dico: inizia con la “M” e finisce “arijuana”). Impacciata, in playback (ma questo era abbastanza scontato) , ha lasciato il compito di fare qualsiasi cosa ai suoi ballerini mentre lei ansimava e si toccava insistentemente la parrucc…ehm…i capelli.

Insomma, se questa doveva essere l’esibizione che avrebbe segnato il ritorno dalle scene,  da puro hater, dico che ho di che festeggiare.

Il resto invece si è svolto molto sottotono, con qualche sussulto solo grazie alla piacevole esibizione di Justin&Timbo e alla già citata rissa tra Kid Rock e Tommy Lee.

Infine, per dovere di cronaca, ecco la lista dei vincitori:

Monster Single of The Year: Rihanna ft. Jay-z = Umbrella

Quadruple Threath of The Year: Justin Timberlake

Best Collaboration: Shakira ft. Beyoncè = Beautiful Liar

Male Artist of The Year: Justin Timberlake

Female Artist of The Year: Fergie (apro una parentesi: in una categoria con Rihanna, Beyoncè e Nelly Furtado come possa aver vinto Fergie è un mistero)

Best Group of The Year: Fall Out Boys

Best New Artist: Gym Class Heroes

Video of The Year: Rihanna ft. Jay-z = Umbrella

Best Choreography: Justin Timberlake ft. Timbaland and T.I. = My Love

Best Direction: Justin Timberlake = What Goes Around Comes Around

Best Editing: Gnarls Barkley = Smiley Faces

h1

Finally

agosto 31, 2007

Ebbene si, prima o poi doveva arrivare questo momento, e adesso, finalmente, è arrivato: stanotte è infatti stata leakkata la nuova canzone di Britney Spears. (clicca qui per ascoltarla)

britney_bald.jpg

Che dire, la canzone suona esattamente come ci si aspettava: scontata, banale, con quel tocco finto-sessuale dato dagli urletti di Britney e che farà aumentare la masturbazione a quei tredicenni che non hanno mai visto una ragazza in vita loro, ma soprattutto è alla stregua di una moda musicale che tanto ha dato quest’anno a gente qualitativamente superiore a lei (Justin,Nelly Furtado) ma che risuona in modo annacquato e scialbo in questo infimo lavoro.
L’inizio della traccia è molto somigliante a “Get The Party Started” di P!nk, anche se è leggermente più sincopato, la voce, come nei grandi classici di Britney, si potrebbe mettere sotto l’etichetta di “non pervenuta”, in quanto oltre agli urletti ammiccanti e le moine solite del repertorio della nostra non c’è molto altro, il testo sembra appunto fatto per stuzzicare le fantasie adolescenziali di giovani prepubescenti e si snoda tra un Gimme Gimme More e l’altro…insomma, se questa avrebbe dovuto essere la canzone che avrebbe dovuto modificare il mondo della musica, siamo messi proprio male…

PS: Nota di merito va invece a una giovane artista davvero brava che ho scoperto da poco (tnx Last.Fm,fluo e micha), tale Tynisha Keli (ecco il myspace), davvero un ottima artista pop/rnb. Tenetela d’occhio che questa manda a casa chiunque!

tynisha.jpg

h1

Ancora Britney

agosto 30, 2007

Dovremmo fare una nuova categoria in un blog, e chiamarla “Britney’s Fact”, in quanto l’ex reginetta del pop ogni giorno ci da del materiale per scrivere di lei.

Ultima, in ordine di tempo, è la notizia che vede Britney denunciata per abusi e maltrattamenti sugli animali di casa, dopo che i suoi bambini hanno rotto una zampa al terrier di casa Spears, London.brt.jpg

Certo non è questa una bella notizia per la Spears, anche in previsione di una probabilissima battaglia legale che l’ex marito è deciso a scatenarle contro, tanto da avere assoldato detective privati pur di trovare quante più prove possibili per levargli i bambini.

Presto quindi, oltre al probabile flop del nuovo album, Britney si troverà ad affrontare una vera e propria “Guerra dei Roses”. Reggerà o crollerà definitivamente? Dite la vostra.

h1

Kevin sei tutti noi.

agosto 28, 2007

MTV.it da notizia di una indagine richiesta dall’ ex-marito di Britney Spears sulle condizioni in cui vengono tenuti i due bambini della ex-coppia, Sean Preston e Jayden James,

kevin-federline1.jpgbritneyjaden21jul2007.jpg

affidati alla madre. Gli assistenti sociali indagano su presunte carenze nell’igiene dei due bambini,insonnia e un alimentazione non adatta a bambini cosi piccoli. Kevin Federline richiede la custodia dei due bambini, anche a causa dei pericolosi flirt con alcool e droghe avuti dall’ex moglie.

Certo, se questo doveva essere il periodo di rilancio di Britney non c’è male, dopo il No ricevuto da Timbaland per la sua esibizione ai VMA’s, arriva anche questa ennesima, indiretta conferma che la sua vita privata (e non solo quella) va a rotoli, e a farne le spese sono senza dubbio i due piccoli figli che devono convivere con una madre ormai sempre di più nell’oblio.

Che dire, speriamo che Federline riesca a farsi valere in tribunale e che non ci siano risvolti gravi per i due piccini. Per quanto riguarda Britney, sta solo raccogliendo ciò che ha seminato, e ormai tutti stanno prendendo le distanze da una ragazza nella merda più totale (consentitemi il termine).Ma infondo, leviamogli i due bambini, uniche vittime in tutta la storia,e lasciamola rovistare nel fango ancora per un bel pò. Sono sicuro che non si trova poi cosi tanto male.

h1

Owen Wilson in “Dammi una lametta che mi taglio le vene”

agosto 28, 2007

Apprendo dal Bignardo che Owen Wilson,

wilson

dimenticabile attore in altrettanto dimenticabili commediucole(non me ne vogliano i suoi fan,ma non ho mai digerito le commediucole americane di Wilson,Stiller e co.) ieri sera ha tentato il suicidio tagliandosi le vene,e successivamente è stato trasportato al St. John’s Hospital di Santa Monica.

Non sarà il mio attore preferito (e non lo è manco di striscio,fidatevi), ma provo lo stesso pena per lui e spero si rimetta presto.

Good Luck,Owen!

h1

E alla fine arrivò lui

agosto 24, 2007

Ebbene si, a Garlasco, teatro di un efferato quanto giallo fatto di cronaca, mancava solo lui; l’uomo che crede di essere un mix tra Tony Montana e Peter Parker, l’emblema dell’italica passione per i cattivi ragazzi, il Fabrizio Nazionale.

corona

L’ex marito di Nina Moric si è presentato con i suoi vestiti sgargianti e i suoi modi da sbruffone per rendere delle stelle le due gemelle Paola e Stefania, nuove icone dell’apparire, sempre e comunque, e simboli narranti, a tutti noi, la nuova generazione dei ventenni, quelli che tentano inutilmente di allungare l’adolescenza sognando di ballare a Striscia La Notizia e che non hanno ancora capito come dividere la realtà dal reality.

Posteggia la sua Bentley nera e sbandiera ai quattro venti: «Sono due personaggi interessanti. I personaggi più interessanti di una storia che potrebbe diventare la storia dell’anno».

Ma si, la storia dell’anno è la storia di una ragazza barbaramente uccisa da non si sa chi: ci si possono ricavare su dei soldoni da un giallo torbido come questo, e Corona lo sa.

Infondo, sono stati lui e il suo degno compare Lele Mora a spedire il protagonista di un  altro efferato fatto di cronaca alla futura Isola dei Famosi

azouz

Infondo, sono loro gli idoli che ci ritroviamo, gente senza scrupoli disposto a tutto pur di un attimo di fama, o di un conto in banca ancora più pieno, e noi, italietta che sogna di diventare calciatori e veline, italietta ormai incatramata in questa voglia vouyeristica di morti, sangue e delitti, stiamo li a guardare Studio Aperto in attesa di nuovi sviluppi sulla storia dell’anno, tra il backstage del calendario di qualche sciacquetta e l’altra.