h1

Kevin sei tutti noi.

agosto 28, 2007

MTV.it da notizia di una indagine richiesta dall’ ex-marito di Britney Spears sulle condizioni in cui vengono tenuti i due bambini della ex-coppia, Sean Preston e Jayden James,

kevin-federline1.jpgbritneyjaden21jul2007.jpg

affidati alla madre. Gli assistenti sociali indagano su presunte carenze nell’igiene dei due bambini,insonnia e un alimentazione non adatta a bambini cosi piccoli. Kevin Federline richiede la custodia dei due bambini, anche a causa dei pericolosi flirt con alcool e droghe avuti dall’ex moglie.

Certo, se questo doveva essere il periodo di rilancio di Britney non c’è male, dopo il No ricevuto da Timbaland per la sua esibizione ai VMA’s, arriva anche questa ennesima, indiretta conferma che la sua vita privata (e non solo quella) va a rotoli, e a farne le spese sono senza dubbio i due piccoli figli che devono convivere con una madre ormai sempre di più nell’oblio.

Che dire, speriamo che Federline riesca a farsi valere in tribunale e che non ci siano risvolti gravi per i due piccini. Per quanto riguarda Britney, sta solo raccogliendo ciò che ha seminato, e ormai tutti stanno prendendo le distanze da una ragazza nella merda più totale (consentitemi il termine).Ma infondo, leviamogli i due bambini, uniche vittime in tutta la storia,e lasciamola rovistare nel fango ancora per un bel pò. Sono sicuro che non si trova poi cosi tanto male.

Annunci

2 commenti

  1. Poveri figli!


  2. kevin federline & fabrizio corona > resto del mondo



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: